SETE di Roberto Marri  - 26 febbraio 2019

SETE di Roberto Marri

26 febbraio 2019

SETE

di Roberto Marri

Fonderia Aperta Teatro martedì 26 febbraio 2019 ore 11.00

 

Roberto Marri professore, noto per il successo avuto con il suo primo romanzo «Sete» e reduce dall’importante manifestazione milanese «Tempo di Libri» che quest’anno ha chiuso con un totale di 97.240 presenze registrate.

Il libro è disponibile su Mondadori Store: https://www.mondadoristore.it/libri/Roberto-Marri/aut03206935/

 

Sete

“Romanzo d’esordio snello, ma sorprendentemente efficace, Sete si presenta come un’opera legata a un contesto socio-culturale molto specifico: la vita giovane, non più giovanissima, di un quartiere di periferia in una città del nord Italia, che rimane imprecisata per dare alla vicenda un valore quasi universale. Microcosmo concluso e bastante a se stesso, da cui i personaggi non escono quasi mai, il rione è popolato da un’umanità variegata, che si muove in costante equilibrio tra la tipizzazione e la caratterizzazione individuale. I due protagonisti, Rico e Sanchez, sono due piccoli antieroi del quotidiano, apparentemente sfaccendati, eppure sempre impegnati in qualche attività che per loro riveste la massima importanza; apparentemente superficiali, eppure dotati di una propria etica, che governa tutto ciò che per loro ha qualche valore, si tratti delle partite a calcetto, della costruzione di una casetta abusiva in un terreno pubblico, o dell’allestimento di un “albero della birra”, che tintinna al “tocco delle lattine” vuote e balugina di notte, massima concessione alla poesia in un ambiente fortemente connotato in senso popolare”. Carolina Pernigo.