OGGETTI CONCETTI E… - Dal 28 aprile al 13 maggio<br />
<br />
EVENTO 	Sabato 28 Aprile 2018 – Ore 18<br />
<br />
MOSTRA<br />
Dom 29/4 10-13 17-20<br />
Sab 5/5 17-20<br />
Dom 6/5 10-12 17-20<br />
Ven 11/5 e Sab 12/5 17-20<br />
Dom 13/5 10-13 17-20<br />
<br />
Ingresso gratuito<br />

Esposozione

OGGETTI CONCETTI E…

Installazioni e Performance di SILVANO BIONDANI

Narrazioni di Massimo Totola – Azioni Gestuali di Ilaria Rigoli Musiche di Massimo Rubulotta, Luca Crispino e Roberto Zantedeschi

Dal 28 aprile al 13 maggio

EVENTO Sabato 28 Aprile 2018 – Ore 18

MOSTRA
Dom 29/4 10-13 17-20
Sab 5/5 17-20
Dom 6/5 10-12 17-20
Ven 11/5 e Sab 12/5 17-20
Dom 13/5 10-13 17-20

Ingresso gratuito

OGGETTI CONCETTI E…

 

INSTALLAZIONI e AZIONI di SILVANO BIONDANI

Narrazioni di Massimo Totola – Azioni Gestuali di Ilaria Rigoli

Musiche di Massimo Rubulotta, Luca Crispino e Roberto Zantedeschi

 

INAUGURAZIONE: Sabato 28 Aprile 2018 – Ore 18

 

Una Mostra è un’esposizione di COSE. In questa mostra c’è un po’ di tutto. Quadri, sculture, fotografie, video, oggetti strani, perfino semplici cornici. Riempiono uno SPAZIO, questo particolare spazio. Diventano Specifiche di questo Luogo e in questo Momento.

Queste cose, questi OGGETTI, non c’erano prima (o erano diversi). Ci SONO perché li ho VISTI. Sentiti. Interpretati. Esistono perché li ho CREATI, come ogni persona che si dedica all’Arte. Tutte le ARTI. Chi crea e interpreta Musica e chi Danza, chi scrive Narrazioni e Poesie e chi le Recita, chi Fotografa, chi Filma immagini. In sintesi Creare, ma anche Godere le Arti, è PERCEPIRE in modo nuovo le Cose: profonde dentro di Noi e profonde dentro il Mondo.

Ogni OGGETTO prodotto dall’Arte, diventa SOGGETTO. Ognuno lo SENTE a modo suo. Di qualcuno ci si Innamora. Spesso senza accorgerci lo GIUDICHIAMO: non mi piace per niente, mi è indifferente, tutto sommato non mi dispiace, mi interessa molto, è bellissimo: lo vorrei! Così ogni OGGETTO divenuto SOGGETTO Giudicabile, si trasforma in CONCETTO. Individuale.

Nel titolo della Mostra c’è anche quella lettera E…

Nell’ARTE CONTEMPORANEA, specialmente in quella che si estrinseca nelle INSTALLAZIONI e nelle PERFORMANCE è molto importante il coinvolgimento del pubblico: comprendere le sue interpretazioni, gli stimoli suscitati, il grado di apprezzamento, il giudizio. Il SENTIRE personale, unico.

Questa è la E. Sei TU!

Le Opere presentate hanno bisogno di TE. Non tutte e non solo quelle gradite. Liberamente. Ti chiedo di soffermanti davanti alle opere che ti colpiscono e di dare loro un titolo o esprimere un pensiero, un’interpretazione, la sensazione suscitata, l’emozione. Di Nominarle.

A lato di ogni Installazione c’è un Leggio. Appiccica il Post-It con la tua NOMINAZIONE, il tuo E IO… Ci aiuterà a dare un senso alla Performance.

Grazie di cuore

Silvano Biondani